Archivi categoria: Musica & Playlist

Alta Fedeltà di Nick Hornby

Ste è rimasto folgorato da Febbre a 90° di Nick Hornby ,  diversamente da lui NON sono una fanatica del calcio…ogni tanto ci provo a guardare una partita, vado anche allo stadio per capire con i miei occhi “what all the fuss is about” ma in ogni caso il mio interesse resta davvero scarso e così ho deciso di leggere qualcosa di Hornby ma ho scelto Alta Fedeltà

La trama in due parole e con copia & incolla da Wikipedia:

Londra. Anni 90. Rob Fleming, trentacinquenne, conduce una vita non tutta rose e fiori: dirige un fatiscente negozio di dischi, il Championship Vinyl, è appena stato piantato dalla sua fidanzata, Laura, ed è sentimentalmente frustrato e insoddisfatto della propria vita.
Partendo da una classifica delle “cinque più memorabili fregature di tutti i tempi” (che sono ovviamente donne), Rob ci rende partecipi della sua vita, dei suoi sentimenti, delle sue frustrazioni. Filo conduttore del racconto è la relazione con Laura, i continui tentativi di tornare a stare con lei, a cui fanno da cornice numerosi personaggi “secondari” (se così possiamo chiamarli): Dick e Barry, gli aiutanti di Rob al negozio, Marie, la cantante, Liz, l’amica di Laura, e molti altri.
In questo universo instabile, unica certezza di Rob è la musica,  il filo conduttore di una vita dalla quale ha sempre cercato di non farsi coinvolgere troppo, preferendo, piuttosto, rifugiarsi e ritrovarsi nelle canzoni.

Sicuramente questa lettura è stata leggera e se vogliamo davvero onesta sul tema  ” perchè ci innamoriamo & ci disinnamoriamo” della serie ti amo perchè  non posso darti per scontato, il giorno che mi ami più di quanto ti amo io ti amo un pò di meno, anzi forse inizio a guardarmi un pò in giro…infantile?

No semplicemente onesta, Rob Fleming non ha troppo successo con le donne ma neanche troppo poco, a me il personaggio è piaciuto anche se in più di un’occasione avrei voluto prenderlo a schiaffi e urlare “BASTA, adesso SVEGLIATI!”.

Nella routine sopra descritta non ci sono mai caduta, nel senso che so essere infantile ma in altri modi (io sono una che si fissa irrimediabilmente su un soggetto specifico).

Ci sono due elementi che mi hanno particolarmente colpito: il senso dell’umorismo ma soprattutto  il senso dello snobismo di Fleming/Horbny.

Il mio snobismo è veramente inconsistente rispetto a quello di Rob Fleming però simile nel senso che anche per me le grandi domande sono tutte della serie “Quale sarà il suo album preferito?” “Miglior commedia di sempre?” ….quante volte avete pensato “non uscirei mai con uno che ascolta Bon Jovi “? (mi scuso se vi piace è che proprio non lo sopporto).

Io tante anzi TROPPE volte e purtroppo la lista delle cose che mi fan pensare “NO WAY” è lunghetta, sono l’unica?

In fondo ho 29 anni e leggo/guardo tanta tanta tanta SPAZZATURA (ma quante perle ci trovo dentro!), la buona notizia è che negli anni sto migliorando (nel senso che quando ripenso agli anni del liceo dovevo essere davvero insopportabile), Rob Fleming di anni ne ha 5 più di me e sta migliorando anche lui, lentamente anche lui.

A me è piaciuto e poi proprio oggi per Natale mi sono regalata questo, se avete letto questo libro capite cosa intendo:

Il mio voto: 4/5

Em

Eccomi

Per un bel pò di settimane (praticamente un mese) non ho scritto nulla ma ci tengo a ringraziare chi legge i posts e lascia commmenti, svegliarmi la mattina e trovare il commento nella e-mail mi fa un immenso piacere 🙂

Cosa ho combinato?

Aihmè ho lavorato parecchio

Per 3 settimane NON ho avuto internet a casa (tutta colpa di Fastweb)

Mi sono guardata il bellissimo sceneggiato della BBC North & South tratto dal romanzo di Elizabeth Gaskell e con il bellissimo, super affascinante Richard Armitage nel ruolo di John Thornton

Ho guardato tutte le puntate dell’ultima serie di Gossip Girl (Season 4 per intederci) e cosa posso dire I simply adore Chuck (davvero ha una voce stupenda)

Grazie a Gossip Girl ho scoperto una band che ultimamente ascolto in continuazione, si tratta  dei Washington Social Club (credo si siano anche già sciolti), listen to Diamond Hipster Boy su Youtube.

Sono stata al concerto dei The National all’Alcatraz di Milano, adoro questa band e my significant other mi ha regalato il vinile di High Violet per il compleanno (ok era qualche mese fa ma “meglio tardi che mai”)

Ho letto Anna Karenina di Leo Tolstoy, alle superiori mi ero innamorata di Guerra e Pace, sono lunghi ma stra consiglio entrambi i romanzi

Ho letto Alta Fedeltà di Nick Hornby, appena ho un minuto mi riprometto di fare la recensione qui

Ho sempre dichiarato che il romance non fa per me e continuo a crederlo ma recentemente ho letto A kingdom of Dreams di Judith McNaught (non è stato tradotto) e ho fatto le ore piccole, l’ho letto tutto d’un fiato. Hot Hot Hot.

Ora nelle prossime settimane pre-natalizie:

voglio leggere Angeli Ribelli di Libba Bray (il secondo della serie, Una Grande e Terribile Bellezza mi è piaciuto davvero tanto)

pre-ordino Bumped di Megan McCafferty perchè Lisa nella sessione Libri Ya Assoultamente da Leggere mi ha ricordato la mitica serie di Jessica Darling, è vero che non è stata tradotta ma è uno di quei casi in cui vale davvero la pena di fare uno sforzo e leggersela in lingua originale

sicuramente a gennaio andrò al cinema a vedere Morning Glory (dovrebbe uscire il 21 gennaio)

nel frattempo non vedo l’ora di mettere le mani sulla versione romanzo  che Diana Peterfreund (una delle mie autrici preferite, inutile dire che  NON è stata mai tradotta) ha adattato dallo schermo al libro.  Anche per la serie Secret Society Girl vale la pena di fare uno sforzo e leggersela in inglese, attenzione il primo libro non è particolarmente romantico ma dal secondo in poi emerge un personaggio maschile che dopo Marcus Flutie (serie di Jessica Darling di Megan McCafferty) è il mio preferito di sempre!

Em

Mockingjay di Suzanne Collins (MIX DI SOPRAVVIVENZA)

Ci siamo quasi, il 24 agosto sarà pubblicato  in inglese Mockingjay
il terzo libro della serie di Suzanne Collins,  ieri sono andata su bookdepository (che non carica spese di spedizione) e l’ho pre-ordinato.

Al momento solo il primo libro Hunger Games è stato tradotto in italiano (qui la mia recensione) , poichè questa è una delle mie serie preferite in assoluto ho creato una playlist, un mix di sopravvivenza che spero aiuti a comprendere lo spirito degli Hunger Games.

Hope you like it:

Rage Against The Machine, Freedom

Paintings of rebellion
Drawn up by the thoughts I think
Yeah!
Come on!
The militant poet in once again, check it

Rage Against The Machine, Killing in the name of

And now you do what they told ya

Muse, New Born

Destroy the spineless
Show me it’s real
Wasting our last chance
To come away
Just break the silence
’cause I’m drifting away
Away from you

Joy Division, Love Will Tear Us Apart

Do you cry out in your sleep
All my failings exposed
Get a taste in my mouth
As desperation takes hold

The Clash, Guns of Brixton

You can crush us
You can bruise us
But you’ll have to answer to

Nirvana, Rape me

Hate me
Do it and do it again
Waste me
Rape me, my friend

Radiohead, All I need

You are all I need
You are all I need
I am in the middle of your picture
Lying in the reeds

Florence and The Machine, You0ve got the love

When food is gone you are my daily meal
When friends are gone I know my saviour’s love is real
Your love is real

Depeche Mode, Personal Jesus

Reach out touch faith
Your own personal Jesus
Someone to hear your prayers
Someone who cares
Your own personal Jesus
Someone to hear your prayers
Someone who’s there

The Smashing Pumpkins, Bullet with Butterfly Wings

despite all my rage I am still just a rat in a cage
despite all my rage I am still just a rat in a cage
someone will say what is lost can never be saved
despite all my rage I am still just a rat in a cage

The Doors, The End

Lost in a Roman…wilderness of pain
And all the children are insane
All the children are insane
Waiting for the summer rain, yeah

E’ intensa lo so ma del resto questa è una serie che lascia senza respiro e quasi senza speranza.

Em