Bastardo numero uno di Janet Evanovich

Sinceramente non so perchè ho aspettato così tanto a leggere il libro Bastardo numero uno di Janet Evanovich, mi è stato insistentemente consigliato da una amica-blogger e poi sta per uscire il film, così mi sono decisa.

Kathereine Heigl è stata scelta per recitare la parte di Stephanie Plum:

Bastardo Numero Uno

Adoro Kathereine Heigl ma non credo l’avrei scelta per la parte (mentre leggevo mi veniva in mente Julia Roberts nella parte di Erin Brockovich).

La trama dal sito della Tea Libri:

Stephanie Plum è carina, solida, spiritosa, cresciuta nel pittoresco quartiere chiamato il Borgo di una città del New Jersey che invece di pittoresco non ha nulla. Quando malauguratamente si ritrova disoccupata, pensa di andare a chiedere aiuto al cugino Vinnie, che presta soldi a chi deve uscire di prigione fino alla data del processo, ma se i debitori non si presentano in tribunale spedisce sulle loro tracce degli agenti incaricati di catturarli e portarli alla polizia. E Stephanie capita proprio al momento giusto per occuparsi dell’incarico migliore: acciuffare l’irresistibile, affascinante, canagliesco Joe Morelli, con cui aveva avuto una torrida avventura, ora poliziotto in fuga accusato di omicidio.
Munita di pistola, manette e spray antiaggressione, Stephanie si improvvisa agente di recupero cauzioni; ha a che fare con un campionario di maniaci sessuali, ubriaconi e perditempo, e si ritrova coinvolta in vicende paradossali che però conducono tutte allo stesso mistero di cui Morelli sembra la chiave. E come se non bastasse, un pericoloso assassino, completamente pazzo, non vede l’ora di metterle le mani addosso e ridurla in fin di vita…

Ricetta per un best-seller: eroina sexy e combettiva aka Stephanie Plum, vecchia fiamma di gioventù con le moderne sembianze di poliziotto affascinante (solo che potrebbe essere un pericoloso assassino) aka Joe Morelli, una nonna che potrebbe difendersi bene sul palcoscenico di Zelig, un boxer psicopatico, miscela tutto insieme, unisci una tramma poliziesca (ma senza la polizia), un pizzico di sarcasmo, una dose generosa di umorismo e voilà, il libro perfetto per l’estate è servito.

Nonostante la prevedibilità dei personaggi questo libro presenta una certa freschezza, Evanovich sa scrivere e con questa serie ha creato dei personaggi accattivanti che non si prendono troppo sul serio, lasciati andare e vedrai che è una lettura godibilissima, iniziare a farti domande (si, ma,.. come se) e l’intera operazione potrebbe afflosciarsi come uno dei miei soufflè.

Stephanie Plum vendeva bianchieria intima, non ha idea di cosa faccia un “cacciatore di taglie” ma senza dubbio la persistenza e l’audacia non le mancano, una ragazza che si fa coraggio e si mette a inseguire i “cattivi” mi fa simpatia.

L’ho letto in vacanza e mi è proprio piaciuto, non so se leggerò anche gli altri 15 libri della serie ma sicuramente il secondo lo leggo.

Altre Opionioni:

The Book Lover

Il mio voto: 4/5

Em

Annunci

Una risposta a “Bastardo numero uno di Janet Evanovich

  1. A me piace molto.Mi sono affezzionata ai personaggi.Il contenuto è divertente e anche sexy. Ideale lettura leggera, con avventure poliziesche, personaggi delineati in modo simpatico e umoristiche scenette. Sabbiamare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...