Una ragazza americana di Meg Cabot

Meg Cabot è un’autrice popolarissima in tutto il mondo, scrive chick-lit, libri per ragazze, romanzi storici, con una caratteristica in comune: storie d’amore che fanno ridere (con una buona dose di mistero che varia da storia a storia).

I libri di Meg Cabot o in inglese o in italiano li ho  letti tutti (tranner forse un paio per le giovanissime), Una ragazza americana è super spassoso ed è il primo libro di una serie (quasi tutti i libri di Meg Cabot sono “in serie”):

Una ragazza americana di Meg Cabot

Dal sito della Bol:

Samantha Madison è nei guai per almeno dieci buoni motivi:
10. Sua sorella è la ragazza più popolare della scuola.
9. Sam è innamorata del ragazzo di sua sorella.
8. Sam ha pessimi voti in tedesco.
7. E quindi i suoi la costringono a prendere lezioni di disegno.
5. Ha appena salvato il presidente degli Stati Uniti da un attentato.
4. E tutto il mondo è convinto che sia un’eroina.
3. Ma Sam sa benissimo di non essere affatto un’eroina.
2. E ora è stata nominata ambasciatrice degli adolescenti alle Nazioni Unite.


Ed ecco il motivo numero uno:
1. Il figlio del presidente ha tutta l’aria di essere innamorato di lei.

Detto così può sembrare una trama un pò assurda tuttavia Cabot è bravissima a costruire eroine  credibili,  Sam  ha le sue insicurezze ma è sveglia, ha la battuta sempre pronta, ha i capelli rossi ed è in una fase in cui vuole vestirsi solo di nero.

Samantha non è granchè a scuola ma è bravissima a  disegnare, il problema è che odia le costrizioni, si sente uno spirito libero, un genio incompreso in sintonia solo con il fratello di sua sorella, Jake, l’unico apparentemente consapevole che non si può insegnare una materia come “arte” perchè la creatività è una questione di libertà di espressione. Come si fa ad insegnare la libertà di espressione? ( c’è parecchia ironia nella narrazione di Meg Cabot).

Per questo motivo i suoi genitori decidono di iscriverla ad una scuola di arte molto prestigiosa dove Susan Boone in persona insegna arte ai suoi studenti e tra questi c’è anche David, il figlio del presidente degli Stati Uniti.

Nel giro di un giorno Sam passa da emerita sconosciuta ad eroina nazionale dopo che quasi inconsapevolmente salva il figlio del presidente degli Stati Uniti da un attentato.

Come se tutta questa attenzione su di lei non bastasse Sam è confusa, David è carino ma lei è innamorata di Jake, giusto?

Storia prevedibile? Forse ma Meg Cabot riserva sempre sorprese.

Il mio voto: 4/5

Em

Annunci

4 risposte a “Una ragazza americana di Meg Cabot

  1. Ciao!Anch’io ho letto questo libro,l’ho trovato molto carino e scorrevole.Volevo chiederti un informazione su meg cabot,l’autrice.Tu per caso sai se in italia sn stati pubblicati gli 8 restanti libri della saga The princess diaries, il seguito di questo libro oppure il seguito di avalon high?Nonostante abbia ormai superato i 12 anni,questa autrice mi riporta indietro e mi fa davvero ridere.un bacio Ale

  2. Ciao Grazie mille per i commenti! fanno sempre super piacere…io scrivo così tanto per fare ma se c’è qualcuno che legge e commenta anche meglio 🙂
    No credo in Italia è stato pubblicato solo il primo e niente seguito di Avalon High nè seguito di Una Ragazza Americana … nè nessuno dei chick lit per adulti di Meg Cabot (anzi forse solo uno ma non è più disponibile). Peccato evidentemente non ha avuto tanto successo qui da noi , inspiegabile ma sarà così….

  3. Un vero peccato!cercherò magari di trovare qualcosa in lingua originale.

  4. Ciao,
    sto cercando su internet degli spunti per un regalo a una nipotina di 13 anni. Ho quasi 60 anni e quindi non saprei proprio come cavarmela da solo.
    I commenti che hai fatto mi faciliteranno la scelta.
    Grazie.
    Piero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...